fbpx

BLOG

Uno dei principali problemi della sanità italiana sono i tempi di attesa per ottenere una prestazione sanitaria. Le liste sono spesso chilometriche! Per farti un esempio: sono in media 96 i giorni che devi aspettare se hai la necessità di una colonscopia quando nel privato invece ti basta attendere meno di una settimana! Purtroppo i dati dell'Osservatorio parlano chiaro e mostrano una situazione che spesso assume delle connotazioni quasi comiche se non fosse che stiamo parlando della salute pubblica. Quali sono le conseguenze? Sostanzialmente se ti trovi difronte a tempi biblici per svolgere un esame, puoi solo scegliere di aspettare pazientemente il tuo turno oppure rivolgerti ad una struttura sanitaria privata. A volte gli esami non hanno una particolare urgenza e decidi di iscriverti nella lista di attesa, altre volte invece ti costringono alla forma privata pagando cifre spesso considerevoli.

La spesa sanitaria privata in Italia è nettamente aumentata negli ultimi anni. Questo accade perché sono sempre di più le persone che decidono di aderire a dei Piani di salute privati presso istituti creati ad hoc per sopperire ad alcune mancanze tipiche del servizio Sanitario Nazionale.

Oggi vogliamo parlarvi di un tema molto particolare ma che è volto a chiarificare alcuni aspetti relativi al campo assicurativo. Vogliamo esplicare la differenza tra mutua e assicurazione. Per fare questo però, è necessario chiarificare l’aspetto relativo alle società cooperative. Queste infatti fungono da nucleo fondatore per le società che perseguono il fine mutualistico.

Pagina 9 di 9