Come potenziare il metabolismo dopo i 40 anni

Invecchiare è inevitabile, ma non tutti lo facciamo allo stesso modo. I segni del tempo possono essere più o meno visibili a seconda delle persone, del loro stile di vita, delle abitudini alimentari e dell’esercizio fisico. Il modo in cui invecchiamo, insomma, dipende da noi.

Nelle donne, purtroppo, il processo di invecchiamento inizia già a partire dai 30 anni. Età in cui non solo inizia un fisiologico indebolimento delle ossa e della fertilità, ma dove si presenta anche una perdita graduale di massa muscolare. E poiché i muscoli bruciano energia, sia in attività che a riposo, perdere massa muscolare significa metabolizzare più lentamente i grassi e, dunque, aumentare di peso più facilmente. E poi, come se non bastasse, a peggiorare la situazione intervengono alcune abitudini sbagliate, ma molto diffuse, come le diete drastiche, piani alimentari scorretti che oltre alla perdita di peso comportano un’ulteriore diminuzione del tessuto muscolare.

Insomma, un circolo vizioso dannoso, che deve essere assolutamente spezzato se si vuole mantenere un metabolismo attivo anche dopo i 40 anni. L’unico modo per riattivare il metabolismo dopo una certa età è quello di lavorare sul proprio corpo, accettandone i cambiamenti. Di seguito, alcuni consigli pratici per potenziare il metabolismo attraverso l’attività fisica.

 

Come aiutare il metabolismo con l’attività fisica

Per accelerare il metabolismo dopo i 40 anni è molto importante praticare un'attività fisica moderata e costante. Ma occorre scegliere l’allenamento giusto. Ad esempio, bisognerebbe evitare di dedicarsi solo all’allenamento cardio che, come le diete drastiche sopracitate, se praticato in maniera esclusiva e per lunghi periodi può comportare un'ulteriore perdita di massa muscolare. Attenzione però! Con questo non intendiamo dire che il cardio fitness non sia indicato dopo i 40 anni ma che, nonostante i molti effetti benefici, se praticato da solo non può aumentare il metabolismo né mantenerci in forma.

L’ideale per bruciare i grassi in questa fascia d’età è l’esercizio con i pesi. I muscoli consumano più calorie dei grassi e danno una bella scossa al metabolismo, e non solo durante l’esercizio fisico, ma anche quando stiamo fermi. Per questo, allenare i muscoli, significa potenziare il proprio metabolismo basale e bruciare più calorie nel corso dell’intera giornata. 30 minuti di esercizio aerobico giornaliero da soli non bastano a mantenerci in forma se nel resto della giornata mettiamo in pratica comportamenti scorretti, che influiscono negativamente sul nostro peso.

Dobbiamo pensare al nostro corpo come a un ingranaggio che per funzionare ha bisogno di mettere in moto diversi elementi: rinforzare la muscolatura ci aiuterà a correre più velocemente e a bruciare più calorie, anche a riposo.

 

Allenare la massa muscolare: come farlo nel modo giusto?

I principianti possono rivolgersi a un allenatore professionista, oppure servirsi di apposite app per mantenersi in forma, come Nike o Allenamento a casa, molto utili per ridurre al minimo il rischio di contusioni o incidenti. L’importante è sfidare i propri limiti senza lasciarsi intimidire dalla sala pesi. Alla fine, un buon risultato non potenzierà soltanto il vostro metabolismo, ma anche la fiducia che avete in voi stessi.

Se vi approcciate per la primissima volta al sollevamento pesi, iniziate con 2 giorni alla settimana, alternati da un giorno di riposo, allenando in questi giorni diverse parti del corpo. Dopo 2-3 settimane di esercizio, sarete ormai pronti e abbastanza preparati da aggiungere un terzo giorno. Create un vostro piano giornaliero, e prima di ogni sessione iniziate con 15 minuti di stretching per distendere e rilassare i muscoli. L’allenamento può essere modificato ogni due/tre settimane circa incrementando poco alla volta piccoli pesi, in modo tale da salire di livello ed ottenere migliori risultati. Niente paura, il sollevamento pesi non vi trasformerà in dei bodybuilder d’acciaio, ma vi aiuterà a mantenervi in forma e a vivere più sani .

Ad ogni modo, prima di intraprendere una nuova attività fisica e in presenza di un repentino cambiamento di peso dopo i 40 anni, è bene controllare il proprio stato di salute con check up e consulenze medico-nutrizionali. Mutua Ulisse è la società di mutuo soccorso che ha a cuore il vostro benessere e che offre a tutti i suoi utenti le migliori prestazioni sanitarie, con la possibilità di effettuare cure e visite specialistiche nelle migliori strutture convenzionate in Italia, con assistenza personalizzata e senza lunghi tempi d’attesa.