10 screening essenziali per la salute degli uomini

La prevenzione di eventuali malattie, che possono influenzare la salute di un uomo, è un fattore determinante se vuoi avere una qualità di vita ottimale. Non basta dedicarti all'attività fisica e avere una corretta alimentazione, ma è indispensabile eseguire una serie di esami che possano rilevare in tempo il verificarsi di una problematica grave.

In questa prospettiva l'intervento di una società di mutuo soccorso come Mutua Ulisse, può essere una valida integrazione al fine di tutelare la tua salute. L'azienda aderisce alla F.I.M.I.V, la Federazione Italiana della Mutualità Integrativa Volontaria, finalizzata a promuovere lo sviluppo dell'assistenza sul piano sanitario, assistenziale e previdenziale per migliorare le condizioni economiche e sociali della collettività. Il Piano Tutela Salute è un sistema che prevede una serie di pacchetti di prevenzione che comprendono gli screening essenziali per il tuo benessere. Di seguito ti elenchiamo i dieci controlli sanitari necessari agli uomini per salvaguardare la tua qualità di vita.

 

1) Prevenire l'aneurisma dell'aorta addominale

L'aneurisma è una dilatazione delle pareti di un'arteria che causa il loro indebolimento e l'eventuale rottura con fuoriuscita di sangue e l'interruzione del flusso sanguigno. In particolare quando si parla di aneurisma dell'aorta addominale ci si riferisce a una problematica che si manifesta nei soggetti tra 65 e 75 anni anche se non hanno mai fumato prima. Un test di tomografia o una risonanza magnetica è un controllo che puoi fare al fine di evidenziare l'eventuale formarsi di tale complicazione.

 

2) Il controllo del livello del colesterolo

Il termine LDL è la sigla per identificare le lipoproteine a bassa densità anche definite con la parola colesterolo cattivo, dato che con il passare del tempo creano un restringimento e un inspessimento delle pareti di vene e arterie con una serie di problematiche dal punto di vista cardiaco e circolatorio. Tutti gli uomini dai 35 anni dovrebbero effettuare un controllo regolare con un prelievo del sangue e la verifica dei valori del colesterolo: si parla di ipercolesterolemia e nel caso in cui il valore sia superiore a 240 mg/dl. Nel caso in cui hai problemi di pressione, di peso oppure accumuli di tessuto adiposo, può essere utile effettuare esami ravvicinati oltre ad intervenire al fine di abbassare il livello di colesterolo.

 

3) La pressione sanguigna

L'ipertensione è una realtà che affligge molti uomini e che prevede un aumento della pressione sanguigna la di fuori di quelle che sono le soglie standard. Una visita dal medico è indispensabile al fine da prevenire eventuali problemi cardiovascolari e circolatori anche gravi.

 

4) Il tumore al colon

Il carcinoma è un termine medico con il quale si identifica un tumore maligno del tessuto epiteliale che colpisce gli uomini in particolare in una zana come il colon. Per prevenire tale formazione potrebbe essere vantaggioso sottoporti entro i 50 anni alla colonscopia, che rimane l'analisi migliore per rivelare l'eventuale presenza di un tumore maligno. Nel caso in cui nella tua storia familiare si riscontrano casi di carcinoma al colon può essere utile in controllo annuale.

 

5) La depressione: una realtà da non sottovalutare

I dati sugli uomini soggetti a depressione sono ogni anno in aumento e spesso è una realtà che puoi sottovalutare. I sintomi possono essere differenti: dalla difficoltà a concentrarsi all'inappetenza, dalla mancanza di sonno alla perdita di interesse per il mondo circostante, dal sentirsi irrequieto e ansioso al senso di perenne stanchezza, dai sensi di colpa ai cambi repentini di umore. Nell'eventualità in cui si presentano nella tua vita tali sintomi per più di due settimane è utile una visita specialistica al fine di poter contrastarne il peggioramento.

 

6) Il controllo del diabete

Se soffri di pressione alta, oppure assumi farmaci per regolarla può essere necessario effettuare anche un controllo per il diabete, una malattia cronica che determina l'incapacità da parte del tuo corpo di produrre insulina. I sintomi sono differenti: per esempio potrai avere uno stimolo ad urinare molto frequente, perdere peso, avere sete, oppure un senso di fame che non ti sazia. Dopo un eventuale visita dal medico, il controllo da effettuare è quello del prelievo del sangue per verificare i livelli di glicemia.

 

7) Lo screening per il virus dell'epatite C

L'HCV, conosciuto in Italia come l'epatite C, è un virus che attacca le cellule del fegato, portando alla loro necrosi e generando un nuovo tessuto cicatrizzante che determina un ispessimento delle pareti dell'organo con il suo ingrossamento. Un uomo dovrebbe sottoporsi a un'analisi del sangue per il controllo della presenza del virus se è nato tra il 1945 e il 1965 dato che sono gli anni di maggior diffusione, e se ha subito trasfusioni di sangue prima del 1992. Oltre a insufficienza epatica il virus è causa di cancro al fegato e della cirrosi epatica.

 

8) HIV

Il virus dell'immunodeficienza umana è una malattia che viene trasmessa principalmente per via sessuale, nel caso in cui hai effettuato dei rapporti non protetti. Il virus intacca il sistema immunitario e se non intervieni con le dovute cure può trasformarsi nell'AIDS, causando quindi l'accesso a infezioni gravi e anche mortali. Tutti gli uomini al di sotto dei 65 anni dovrebbero effettuare un'analisi del sangue specifica.

 

9) Il pericolo dell'obesità

La parola obeso identifica un soggetto che ha un quantitativo di massa grassa che supera un serie di valori prestabiliti. Se hai un eccesso di tessuto adiposo e vuoi verificare la presenza di adipe sul tuo corpo, puoi calcolare l'IMC, ovvero l'indice di massa corporea grazie a un test con un macchinario che si chiama impedenziometro. Verrà in questo modo stabilito la percentuale di massa grassa e massa magra che determina l'indice di massa corporea (BMI). Se sei un soggetto informa, avrai un valore tra i 18,5 e i 24,9. Se il tuo BMI supera i 25, sei in sovrappeso, nel caso invece di misurazioni superiori a 30 sei nella fascia in cui vieni definito obeso. Inoltre il medico effettuerà una serie di misurazioni antropometriche e la plicometria al fine di costatare il grado di problematica legata all'obesità. L'eccesso di peso deve essere curato come una vera e propria malattia dato che può causare danni alle ossa, al cuore e al sistema circolatorio, oltre che problemi di natura psicologica.

 

10) Lo screening per il cancro alla prostata

Il tumore alla prostata è tra le malattie più diffuse nel corpo umano maschile con una mortalità elevata. Negli ultimi anni grazie a un'attenta prevenzione e all'introduzione di nuove tipologie di test hai la possibilità di riscontrare immediatamente l'eventuale formarsi di un carcinoma e intervenire con le cure adeguate. Le analisi a cui ti puoi sottoporre sono sia il PSA, che viene fatta attraverso le urine che il DRE, ovvero l'esame rettale da parte dell'urologo.