Un nuovo anno, un nuovo te: come raggiungere in sicurezza gli obiettivi di perdita di peso

Con l'inizio del nuovo anno, si stabiliscono dei buoni propositi da seguire per tutto il tempo futuro; uno degli obiettivi che la maggior parte delle persone si prefissa è quello di riuscire a perdere peso, fare maggiore attività fisica e ritrovare quindi un perfetto stato di salute. La perdita di peso è sicuramente un elemento da non sottovalutare in quanto i benefici che si ottengono riguardano diverse parti del nostro organismo: ogni chilo perso permette infatti di avere una minore pressione sulle ossa e sulle articolazioni di ginocchia e caviglia nonché delle anche.

Tuttavia, l'obiettivo di perdere deve essere perseguito nel tempo e in modo graduale così come quello di fare attività fisica in quanto, soprattutto in questo ambito, se si bruciano le tappe, si corre il rischio di infortunarsi, anche in maniera seria. Se sono questi gli obiettivi che si vogliono perseguire nel nuovo anno, di seguito riportiamo alcuni consigli per riprendere uno stile di vita sano e limitare il rischio di infortuni.

 

La regola del 10%

Chi inizia nuovamente ad allenarsi, ad esempio praticando corsa, dovrebbe seguire la regola del 10% che prevede di aumentare i minuti di corsa praticati o i chilometri percorsi in misura non superiore al 10% ogni settimana. Ossa e muscoli, specie se non allenati da tempo, potrebbero non sopportare uno stress troppo accentuato, dovuto alla fretta di raggiungere rapidamente buoni risultati; tutto questo specie se non si assicura anche un'adeguata fase di riposo con il risultato di andare incontro ad infortuni muscolari e articolari.

 

Essere sempre combattivi

L'allenamento è sicuramente importante ma per aumentare i suoi risultati, è fondamentale anche seguire un'alimentazione sana e corretta; il nostro organismo ha infatti bisogno del carburante necessario per svolgere i vari esercizi. Importante quindi assicurare il giusto apporto di calcio e vitamina D, nutrienti essenziali che permettono a ossa e articolazioni di sostenere i vari sforzi, magari seguendo i consigli di un nutrizionista che può indicare quelli che sono i passi giusti da seguire nell'alimentazione.

 

Ascoltare i segnali del corpo

Dopo ogni seduta di allenamento, sicuramente si avverte qualche dolore per lo sforzo ma sono i segnali che il nostro corpo fornisce che sono necessari per comprendere quando è il momento di fermarsi e magari di compiere anche un piccolo passo indietro in quanto ossa e muscoli si trovano sotto stress. I programmi per il nuovo anno, in termini di perdita di peso e di attività fisica da seguire, devono essere pianificati con attenzione e in modo da non affaticare troppo l'organismo.

 

Prendere gli opportuni accorgimenti

Un aspetto che non deve assolutamente essere trascurato è quello relativo alla prevenzione in modo da permettere a tutti di potersi curare in qualsiasi momento, senza alcuna preoccupazione e con la certezza di ricevere assistenza e cure sanitarie di ottimo livello.

Per ottenere tutti questi vantaggi è conveniente aderire ad uno dei piani sanitari proposti da Mutua Ulisse che fornisce ai sottoscrittori e ai loro familiari. Grazie a queste tutele, si otterrà protezione in ogni momento della vita per ottenere assistenza per eseguire visite specialistiche, esami, interventi e cure diagnostiche di ogni tipo.